SAN CALOGERO – 18 giugno

La festa patronale di San Calogero è un travolgente mix di sacro e profano, al quale tutta la popolazione petralese partecipa con fervore. Si svolge a Petralia Sottana il 18 giugno di ogni anno, ma le celebrazioni religiose iniziano una settimana prima, con la “sittina”, un percorso liturgico di sette giorni che si svolge all’alba dei sette giorni precedenti la ricorrenza.

Il giorno più importante, ricco ed emozionante è comunque il 18 giugno, quando, a partire dalla vestizione della “vara” del santo con fiori, spighe ed ex voto in oro e argento, si realizza la vera a propria venerazione del patrono. San Calogero percorre in processione quasi tutto il paese, facendo un percorso più lungo rispetto a quello seguito dagli altri Santi. La “vara”, molto pesante, è portata in processione dagli uomini, che si alternano in questo duro compito. È molto toccante vedere il fervore col quale essi si sostengono a vicenda nel trasportare il Santo, la fatica è palese sui loro volti, ma nonostante ciò molti sono i giovani che si cimentano in questa impresa. Alcune donne, invece, seguono il Santo a piedi scalzi, spesso per ringraziarlo di grazie ricevute. Durante tutto il corteo si dedicano al santo orazioni e canti in dialetto. Numerose sono le fermate, alcune delle quali sono segnate da momenti conviviali, durante i quali i fedeli mangiano biscotti inzuppati nel vino. Il Santo giunge infine alla Chiesa Madre, sempre dopo il tramonto, dove viene accolto con fuochi d’artificio e applausi.

È una processione molto particolare perché la forte devozione dei petralesi per San Calogero si manifesta sotto vesti differenti: dal seguire la “sittina” tutte le mattine al fare pani e biscotti devozionali; dal percorrere il corteo processionale a piedi nudi al mangiare e bere vino durante il percorso; dalle ricche offerte alle lacrime versate per l’emozione. Vale davvero la pena di partecipare a questo spettacolare evento religioso, in cui il sacro e il profano si fondono meravigliosamente.

VAI ALL’OFFERTA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Translate »